La Torre Nera

La Torre Nera: al cinema dal romanzo di Stephen King


Arriva il 10 agosto, distribuito da Warner Bros. Entertainment Italia, la versione cinematografica de La Torre Nera, saga di romanzi firmata da Stephen King. La pellicola, diretta da Nikolaj Arcel, vede protagonisti Idris Elba, Matthew McConaughey, Tom Taylor, Claudia Kim, Fran Kranz, Abbey Lee e Jackie Earle Haley.
Il pistolero Roland Deschain (Idris Elba), è condannato ad un’eterna battaglia contro Walter O’Dim, conosciuto come l’uomo in nero (Matthew McConaughey), per impedire il crollo della Torre Nera, che tiene insieme l’universo. La posta in gioco è il destino del mondo: il bene e il male si scontreranno in una battaglia estrema e solo Roland potrà difendere la Torre dall’uomo in nero.
La Torre Nera«Ho iniziato a scrivere La Torre Nera quando avevo 22 anni, subito dopo terminati gli studi al college, perciò si può dire che mi ci è voluta una carriera intera”, spiega Stephen King. «Nel corso del tempo, mentre i libri e le storie si accumulavano, ho iniziato a rendermi conto di avere in mente tutti i personaggi relativi al Medio-Mondo, il mondo de La Torre Nera. È divenuto il fulcro del mio universo immaginario: personaggi che apparivano in altri libri li vediamo ne La Torre Nera e viceversa».
«La Torre è bellissima, è stupefacente ed ha una presenza possente – tiene unito il mondo. Credo che vada oltre ogni nostra possibile comprensione», afferma il regista. «Penso che ogni fan dei libri abbia la propria idea su cosa sia La Torre Nera».
Per Idris Elba «Roland non è un cowboy; è un Pistolero ed è un cecchino infallibile. Quando facciamo la sua conoscenza, è l’ultimo rimasto di una lunga lista di protettori della Torre».
«La Torre è un vortice magnetico che tiene uniti gli universi e se venisse abbattuta, l’universo diventerebbe un luogo dominato dal caos e dall’anarchia, oscurità e demoni verrebbero alla luce e avrebbero il sopravvento», dice Matthew McConaughey. «Se la Torre rimanesse intatta, continuerebbe ad avere le sembianze dell’equilibrio dell’universo. Perciò, lo scopo di Walter è di abbattere quella Torre».

Guarda il trailer del film.