Esterino Montiono

Fiumicino: Montino attiva il pagamento online per la refezione scolastica

Buone notizie per gli abitanti di Fiumicino. La giunta presieduta dal Sindaco Esterino Montino ha attivato il pagamento online per quello che riguarda la refezione scolastica. Secondo l’assessore alla Scuola Paolo Calicchio «È arrivato il modo più semplice, veloce e comodo per pagare la refezione scolastica. È stato infatti attivato il servizio ‘Pagamenti online’, relativamente alle quote per l’anno 2017-2018. La visualizzazione di quanto versato, sul portale della società Nova S.r.l., avverrà entro tre giorni lavorativi dall’effettivo pagamento».

Lo scopo di questo provvedimento è quello di rendere più semplice e funzionale il rapporto tra cittadini e istituzioni proseguendo il lavoro di digitalizzazione del settore, un argomento che da sempre ha interessato la giunta del sindaco Esterino Montino.

Montino che, tra l’altro, si ripresenterà alle prossime elezioni comunali previste in primavera. L’obiettivo è quello di proseguire nel percorso cominciato in questi 5 anni del primo mandato, come ha confermato più volte l’ex senator del pd.

Il percorso di Esterino Montino
Montino è diventato sindaco di Fiumicino nel 2013, con il 51,84 % dei voti, battendo l’avversario Mauro Gonnelli, esponente del centrodestra, e ha annunciato di presentarsi per un secondo mandato nel giugno del 2017, ma è difficile stabilire, attualmente, l’esito delle elezioni del 2018.

Le sfide di Fiumicino. Durante una riunione del consiglio comunale di Fiumicino, il 21 gennaio 2018, Montino ha affrontato alcune problematiche riguardo la gestione dell’aeroporto (come si evince anche dal profilo twitter ufficiale di Montino), dal punto di vista sociale, e affrontando delle tematiche sull’occupazione e sulle infrastrutture, richiamando l’attenzione anche sulla situazione dell’Alitalia. Un’altra questione che Fiumicino dovrà affrontare, è quella della viabilità: Montino ed Angelo Carroccia, Assessore dei lavori pubblici, dopo aver raggiunto un accordo con l’Anas, il 22 novembre 2017, hanno già pianificato dei lavori per l’installazione di nuovi semafori, in modo da permettere di potersi dirigere con più facilità ad altre strade, risolvendo anche alcuni disagi per i residenti. Inoltre, Montino ha espresso di voler costruire delle nuove piste ciclabili. Essendo Montino un amante dell’ambiente, come la moglie, tra i suoi progetti non mancano degli interventi per difendere le spiagge e il mare, promuovendo anche una maggiore da parte dei cittadini, senza dimenticare di sostenere le famiglie e le nuove coppie. L’anno 2018, tuttavia, non è iniziato con dei segnali incoraggianti, in questo comune, dato che il sindaco ha dovuto ordinare che fossero rimosse, dai muri della scuola materna ed elementare di via Cogni Zugna, delle scritte fasciste.

Elezioni sindaco di Fiumicino del 2018. Per la carica di sindaco per il comune di Fiumicino, oltre alla ricandidatura di Esterino Montino, si sono candidati: Mario Baccini, ex Ministro della funzione pubblica, e candidato della Democrazia Cristiana; Federica Poggio, esponente del centrodestra, al posto di Mauro Gonnelli, e consigliera comunale di Fiumicino; Fabiola Velli, del Movimento Cinque Stelle, anch’essa già membro del consiglio comunale.

In un’intervista pubblicata online, Montino ha dichiarato di sentirsi tranquillo e, dalle sue risposte, non sembra “temere” particolarmente un avversario politico in particolare, e sembra intenzionato a continuare il suo lavoro, che sia rieletto o meno. Attualmente, un vero e proprio sondaggio elettorale non c’è. I candidati stanno ancora presentando i loro piani per il comune, ed è presto per dire chi è il favorito, malgrado che le elezioni siano alle porte. C’è da dire, comunque, che Montino ha una lunga esperienza, dal punto di vista politico, avendo cominciato nel 1973, come segretario provinciale della Federbraccianti-Cgil, fino ad arrivare alla presidenza della Regione Lazio, nel 2009, dopo l’autosospensione di Piero Marrazzo.

Foto: Facebook

Loading...