Premio Nobel per la Pace

ICAN, campagna contro il nucleare, vince il Nobel per la pace


L’ICAN, la Campagna internazionale per l’abolizione delle armi nucleari, che raccoglie oltre 440 gruppi di cento paesi diversi, tra cui l’Italia, vince il premio Nobel per la pace 2017. L’annuncio è arrivato dal comitato dei Nobel a Oslo, rispettando le previsioni che, con la crisi nordcoreana in corso e con il braccio di ferro fra Iran e U.S.A. sul trattato sul nucleare iraniano, davano questo tema come favorito. «È un onore immenso», ha commentato Beatrice Fihn, a capo della Campagna internazionale per l’abolizione delle armi nucleari. «E’ un premio importantissimo per tutti coloro che lavorano alla lotta contro le armi nucleari, un tributo ai sopravvissuti di Hiroshima e anche alle vittime dei test nucleari».