Grazia Scuccimarra

“Chiedo i danni”. Grazia Scuccimarra torna in teatro


Da giovedì 23 marzo a domenica 2 aprile 2017, al Teatro degli Audaci di Roma, torna l’esilarante spettacolo “Chiedo i danni”, di Grazia Scuccimarra.
Si preannunciano due brillanti e scoppiettanti ore di palcoscenico nelle quali l’autrice con la sua ben nota vena satirica, renderà le sue frecciate occasione, come sempre, di risate e applausi. E mentre raccoglie, incolla, ripara le tessere del mosaico della nostra vita, lei ride e ci fa ridere di tutto quello che ci circonda, con la sua verve, pungente, allegra e più che mai amorevole.
“Chiedo i danni” gode di un ritmo battente, di tempi comici eccellenti e di molti momenti felici e irresistibili, che offrono l’occasione di grandi risate e applausi a scena aperta.
Anche se tutto quello per cui si è spesa è andato in mille pezzi, Grazia Scuccimarra non rinuncia a raccattare qua e là briciole dei suoi sogni, per rimettere in piedi qualcosa che somigli a una donna, a un uomo, a uno Stato, alla società civile.
“Chiedo i danni” gode di un ritmo battente, di tempi comici eccellenti e di molti momenti felici e irresistibili, che offrono l’occasione di grandi risate e applausi a scena aperta.
Le musiche dello spettacolo sono di Grazia Scuccimarra e di Pino Cangialosi, le luci di Flavio Bruno.