Arrival

Arrival


“Arrival”, diretto da Denis Villeneuve, è un dramma fantascientifico incentrato sul tema del dialogo con l’altro, ma allo stesso tempo una storia intima, in cui la protagonista, Amy Adams, rielabora la morte prematura della figlia.
I TG di tutto il mondo diffondono l’incredibile notizia di un misterioso oggetto proveniente dallo spazio atterrato sul nostro pianeta. Immediatamente viene formata una squadra di esperti nell’ambito militare e scientifico, capitanata dalla celebre linguista Louise Banks (Amy Adams). Mentre l’umanità vacilla sull’orlo di una Guerra globale, Banks e il suo gruppo affronta una corsa contro il tempo in cerca di risposte, facendo così una scelta che metterà a repentaglio la sua vita e, forse, anche quella del resto della razza umana.
In prima linea, accanto alla linguista, troviamo Ian Donnelly (Jeremy Renner), un fisico che si occupa della comunicazione attraverso la matematica.
«Ho letto molto sull’argomento e mi sono resa conto che non potrei mai essere una buona linguista, ma sono rimasta affascinata e divertita da quell’aspetto», spiega Amy Adams. «Non capivo proprio, da un punto di vista sociologico, cosa facessero i linguisti e cosa fosse la linguistica, perciò mi sono divertita parecchio ad apprendere le basi. Adesso capisco molto meglio come sia riuscita a decifrare il loro linguaggio».
«La parte del personaggio che mi interessava, era il fatto che fosse lontano da tutto
quanto avesse mai fatto in precedenza. Era un prodotto della parte sinistra del cervello, tutto matematica e scienza», rivela Jeremy Renner.
«Sognavo di fare un film di fantascienza già dall’età di dieci anni», spiega il regista, che si è letteralmente innamorato del breve racconto sui cui si Basa “Arrival”, ‘Story of Your Life’ di Ted Chiang. «Credo che questo genere possieda il potenziale ed i mezzi per esplorare la nostra realtà in modo molto dinamico».
La pellicola, distribuita da Warner Bros Italia, presentata anche nell’ultima Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, esce nelle sale dal 19 gennaio.

Guarda il trailer del film.