Delfini Capitolini

A vela con i Delfini Capitolini


Grazie al progetto “Delfini Capitolini”, curato da Oceanomare Delphis Onlus, sono stati identificati 59 nuovi delfini della specie tursiope, portando così a 145 il numero di questi cetacei censiti nelle acque del litorale romano. I risultati sono stati presentati in occasione dell’evento “A Vela con i Delfini Capitolini”, realizzato in collaborazione con Miceli Vela, che si è tenuto lo scorso 27 novembre presso la Lega Navale Italiana sezione di Ostia, alla presenza di numerosissimi sostenitori, della Capitaneria di Porto di Roma e l’Area Marina Protetta “Secche di Tor Paterno”, e del celebre navigatore solitario oceanico, Matteo Miceli, quale testimonial dell’iniziativa.
Tra gennaio e novembre del 2016 i ricercatori di Oceanomare Delphis hanno compiuto 44 uscite, percorrendo 2200 km nel tratto di mare prospicente Fiumicino, Ostia e Torvaianica, constatando come alcuni esemplari alcuni esemplari mostrino un elevato grado di fedeltà all’area di studio.
La campagna 2016 ha inoltre permesso di rilevare la presenza di alcuni individui con ferite recenti, probabilmente riconducibili a urti con natanti/collisioni con le eliche, o a interazioni con attrezzi da pesca. Questo dato evidenzia l’importanza delle azioni a lungo termine di studio e conoscenza, che consentono di monitorare nel tempo gli impatti di origine antropica e di vigilare sullo stato di salute e benessere delle popolazioni.
Nel corso dell’evento è stato proiettato per la prima volta il docufilm “Insights: sulla Rotta dei Cetacei”, di Luca Imperiale, fornendo così uno scorcio personalissimo e sapiente sul mestiere di chi ha scelto di studiare balene e delfini, sulle sfide continue che il mare impone ai ricercatori, sulla bellezza del mondo marino e dei suoi abitanti.

Foto: Oceanomare Delphis Onlus